headerphoto
PRATICA FORENSE 18 mesi - PARERE Uff. Legislativo MINISTERO della GIUSTIZIA
Pratica forense a 18 mesi
(Parere Ministero della Giustizua del 14.05.2012)
Pratica forense, le nuove norme previste dal decreto Cresci-Italia si applicano ai tirocini iniziati a partire dal 24 gennaio 2012.

Il ministero della giustizia ha risposto in questi termini al quesito inviato dal Consiglio nazionale forense in aprile, in ordine alle modalità applicative dell'articolo 9 comma 6, del decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito con modificazioni dalla Legge 24 marzo 2012, n. 27, sulla durata del tirocinio per I'accesso alle professioni regolamentate.

La richiesta di chiarimento era stata inoltrata a seguito delle numerose segnalazioni pervenute da parte dei Consigli degli Ordini. I quali avevano rappresentato numerose difficoltà operative derivanti dai dubbi interpretativi sollecitati dalla norma, che non ha previsto alcuna disposizione di natura transitoria. L’Ufficio legislativo di Via Arenula ha chiarito che, proprio perché il decreto legge non ha previsto alcuna norma transitoria, le nuove regole sono destinate a trovare applicazione solo quando il tirocinio è iniziato successivamente al 24 gennaio 2012, data di entrata in vigore del decreto Cresci-Italia.

Inoltre, ha evidenziato il ministero, un eventuale retroattività delle norme comprometterebbe gli originari piani di tirocinio, pianificati in funzione della sua durata complessiva, al fine di consentire al tirocinante di conseguire la preparazione professionale ritenuta strumentale e indispensabile per I'ammissione all'esame di abilitazione all'esercizio della professione.
(CNF, newsletter 22 maggio 2012, n. 82)