| Stampa |

Apprendiamo con profondo sconcerto e incredulità dell’aggressione ignobilmente perpetrata ai danni dell’Avv. Gioacchino Sbacchi, stimato collega appartenente al nostro Foro, che all’interno della propria abitazione ha subito una vile aggressione, che per buona sorte non ha prodotto danni irreparabili alla sua persona.

La nostra associazione condanna con fermezza l’episodio che ha colpito il Collega evidenziando che l’episodio sia davvero significativo del livello di tensione che oramai da tempo penetra nella comunità di cui facciamo parte (aggressioni violente, tentativi di estorsione, atti intimidatori ecc..).

Fermamente convinti che l’Avvocatura non possa rimanere inerme dinanzi a tali manifestazioni di inaudita violenza e che vi sia la necessità che i massimi vertici della giustizia palermitana non lascino passare nel silenzio un episodio di tale gravità, l’Associazione Giuridica Jus - sezione di Palermo - , esprime la più ampia vicinanza e solidarietà al collega colpito, non solo fisicamente, ma sicuramente anche moralmente, come del resto dovrebbe sentirsi colpita l’intera categoria forense.

Il Direttivo dell’Associazione Jus